↑ Return to Gravidanza

Come rimanere incinta a 43 anni in 4-8 settimane?

Essere una madre a 43 anni – 100% Naturali!

I dati riguardanti le gravidanze in età avanzata sono contrastanti, e ci inducono sempre di più in confusione. C’è chi dice che una gravidanza a una certa età è possibile, e chi invece la sconsiglia fortemente. Andremo dunque, in questo articolo, a cercare di fare un po’ di chiarezza. Innanzitutto, cercheremo di dare risposta al seguente domanda “Rimanere incinta a 43 anni si può”.

Ebbene sì, l’età è piuttosto avanzata, ma moltissime donne al giorno d’oggi decidono di mettere in stand by l’orologio biologico per molto tempo, prediligendo l’istruzione, la carriera e la costruzione di una vita stabile sia economicamente che all’interno della coppia.

Il problema delle gravidanze in tarda età è un problema totalmente di ordine fisiologico. Psicologicamente, infatti, la gravidanza in età matura è forse da preferire la donna continua ad avere un forte desiderio di diventare mamma anche a 40 anni, inoltre è più matura e consapevole di ciò a cui sta andando incontro. Non solo, ma spesso ha anche costruito un rapporto stabile con il proprio partner.

Essere una madre a 43 anniMa tutto ciò però non basta fisiologicamente a 40 anni la fertilità è davvero bassa, già infatti a partire dai 35 anni la fertilità cala a 20-25%. Ad ogni modo, le donne non sono tutte uguali, e inoltre alcuni studi hanno messo in luce che condurre uno stile di vita sano e attivo, introducendo regolarmente alcune sostanze nutritive, può favorire la fertilità anche in età avanzata.

Ma nonostante tutti questi dati che ci indichino che una gravidanza dopo i 40 anni non è facile da ottenere, c’è da dire però che le mamme quarantenni e più sono raddoppiate rispetto a una decina di anni fa. Chiaramente questo è possibile in molti casi grazie alla scienza e alla medicina, che rendono possibile la risoluzione di problemi legati al concepimento e permettono in molti casi alle donne di restare incinta (anni fa ciò non era neppure lontanamente pensabile).

Ma non sono solo problemi di ordine fisiologico a ostacolare una gravidanza. A volte viene diagnosticata quella che viene chiamata infertilità sine causa, un disturbo psicologico di rifiuto della maternità, a causa del quale non si riesce a rimanere incinta.Le ragioni di questo blocco psicologico nei confronti della maternitàpossono essere diversi, dalla paura di non essere all’altezza fino al timore di rivivere traumi passati. In questi casi rivolgersi a uno specialista può essere di grande aiuto e soprattutto di sollievo non solo alla donna, ma anche alla coppia.

rimanere incinta consigli

Shares