↑ Return to Micropenia

Ingrandimento del micropenia- 100% Naturali!

Pene piccolo rimedi in 16-20 settimane!

La micropenia è una condizione che affligge una piccolissima percentuale degli uomini a livello mondiale, tuttavia può essere un grosso problema da affrontare. In questo articolo affronteremo le tecniche di ingrandimento del micropene, ma prima di tutto è fondamentale conoscere a pieno la definizione di micropene. Questa può essere sintetizzata con “un pene dalle dimensioni di molto inferiori alla media” scientificamente parlando un micropene per essere classificato come tale deve essere 2.5 volte inferiore alla media delle dimensioni del pene globale.

Generalmente un micropene ha delle dimensioni che vanno dai 4 ai 6 cm da eretto, tuttavia questa patologia non implica nessuna disfunzione a livello funzionale o anatomico, semplicemente è un pene piccolo derivato da un non completo sviluppo dell’organo sessuale stesso, dovuto spesse volte ad una scarsa produzione di ormoni maschili.

Il problema principale che sorge ad un individuo affetto da micropenia è nel 99% dei casi solo quello psicologico, il che comporta la necessità di un allungamento; per raggiungere tale scopo le tecniche sono differenti a seconda delle dimensioni di partenza del pene. Nel caso in cui il fallo sia di dimensioni inferiori ai 4 cm da eretto è in ogni caso necessaria una falloplastica; la falloplastica è l’atto di modifica o costruzione dell’organo sessuale.
In questo caso la chirurgia, basandosi sui tessuti già presenti sarà in grado di fornire all’affetto dalla patologia un allungamento (di norma di circa 5 cm) del pene, che sarà completamente sensibile e funzionante.

Micropene Ingrandimento

Nel caso in cui il pene sia anche di poco più lungo, è possibile evitare la chirurgia e utilizzare dei sostegni che aiuteranno lo sviluppo in lunghezza del pene. Questi oggetti, andranno indossati durante la giornata. Basandosi sul pube applicheranno una costante tensione sul tronco del pene che aiuterà l’allungamento dello stesso.

Tuttavia, nonostante entrambe le pratiche sopracitate siano efficaci, è possibile stimolare in modo naturale e del tutto casalingo l’ingrandimento del pene, svolgendo degli esercizi o praticando particolari tipi di massaggio. Questi esercizi aiuteranno a stimolare la muscolatura implicata nell’atto sessuale e quelli coinvolti nell’erezione, e potrebbero risultare efficaci sia come terapia principale (anche se non efficace come gli altri mezzi) che come terapia secondaria.

Nei casi in cui la micropenia sia causata da una disfunzione ormonale, sarà possibile (in età adolescenziale) seguire delle terapie a base di ormoni che aiuteranno lo sviluppo naturale delle dimensioni del corpo fallico.

Prima di tuffarsi a capo fitto in una delle terapia trovate su internet, sarà comunque necessario consultare un medico e seguire i suoi consigli, magari proponendo o discutendo suddette tecniche.

Come allungare il pene

Shares